Video tutorial [Come fare per]

[Come fare per] sono una serie di video che spiegano come utilizzare al meglio alcune delle funzionalità più interessanti di mr.dico.

→ Tutorial disponibili ←

4. Creare dichiarazioni di conformità da file modello
3. Caricamento indirizzo impianto da Proprietario
2. Avvio come Amministratore
1. Spostare mr.dico su un altro pc

4. Creare dichiarazioni di conformità da file modello

Una delle più interessanti funzionalità di mr.dico è la possibilità di creare una dichiarazione di conformità completa a partire da un file modello già precompilato.
I modelli di dichiarazioni di conformità sono disponibili per l'importazione in questa pagina.

E' sufficiente scegliere il modello di di.co. che si desidera importare dall'apposita pagina, scaricarlo, caricarlo in archivio all'interno del software e sarà possibile creare una nuova dichiarazione a partire dal template appena importato.

3. Caricamento indirizzo impianto da proprietario

Il metodo può essere utilizzato in tutti i documenti in cui l'indirizzo dell'impianto coincide con quello del proprietario (o del locatario), evitando una seconda digitazione dell'indirizzo.

2. Eseguire il software come Amministratore

Utilizzare mr.dico come Amministratore consente di migliorare le prestazioni dell'operazione di Backup e risolvere eventuali problemi di aggiornamento.

Prima di lanciare l'avvio del software, è necessario cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona di mr.dico sul desktop e aprire il menù delle opzioni. Selezionare Proprietà e successivamente cliccare nel menù Compatibilità la voce Esegui questo programma come Amministratore.

1. Come spostare il software su un altro pc

Per compiere l'operazione di spostamento dell'installazione di mr.dico su un altro pc è necessario effettuare 4 passaggi:

  1.  Salvare gli archivi dal pc originale;
  2.  Copiare i dati sul nuovo pc;
  3.  Installare mr.dico sul nuovo pc;
  4.  Rispristinare i dati precedentemente salvati.

Il file di backup contiene i dati di registrazione (licenza) pertanto non sarà necessario ridigitarli una volta completata l'installazione sul nuovo pc.