Cos'è mr.dico

Mr.dico è il programma per la gestione delle Dichiarazioni di Conformità per tutti i tipi di impianto: Riscaldamento, Gas, Idrosanitario, Condizionamento, Refrigerazione, Antincendio, Elettrico, Protezione scariche, Radiotelevisivo, Antifurto, Automazione cancelli, Sollevamento ecc..

Il software ha diversi accorgimenti per facilitarne l'uso e funzioni grafiche avanzate per produrre allegati articolati e completi.

Mr.dico è approvato dal CIG (Comitato Italiano Gas) e produce Dichiarazioni conformi al Decreto 37/08 e successive modifiche e Allegati Obbligatori in conformità alla Delibera 40/14 e 87/06 utilizzando la modulistica indicata dalla Guida CIG n.15 e dalla Guida CEI 03W1/99 per il settore elettrico.

Mr.dico consente anche la compilazione dei Nuovi Libretti di Impianto, regionali e nazionale e dei Rapporti di Controllo di Efficienza Energetica (D.M. 10/02/2014 e DPR 74/2013), la redazione del modello RTV UNI 10738/2012, la compilazione della Dichiarazione di Rispondenza, la redazione del modello RTC secondo la Guida CIG n.11, la redazione guidata degli Allegati G e F per il primo avviamento della caldaia a gas. Il software contiene anche tools per il Dimensionamento delle tubazioni gas UNI 7129/15, tools per la Valutazione del Rischio Fulminazione EN 62305-2 2013 (CEI 81-10/2 2013) e lo strumento per la compilazione del rapporto di verifica UNI 11137:2012. Mr.dico consente anche il calcolo e la produzione dell'etichetta di impianto.

Funzionalità del software

  • Autocomposizione guidata per la redazione della Dichiarazione di Conformità (DM 37/08) per qualunque tipo di impianto

Lo strumento principale del software, che consente la compilazione in maniera guidata di tutta la dichiarazione di conformità per qualsiasi tipo di impianti, insieme ai suoi allegati obbligatori, agli schemi  e  disegni secondo la tipologia, agli allegati facoltativi, ai libretti, ai moduli di verifica e relazioni.
Comprende:

Mostra +

- Redazione guidata di tutti gli Allegati Tecnici Obbligatori secondo la tipologia, di Allegati Facoltativi e Relazioni di Verifica e prova;

- Generazione automatica degli Allegati I/40, H/40 ed E per la fornitura del gas;

- Disegno CAD di ogni impianto con la possibilità di importare piantine da scanner o da disegno AutoCAD DWG/DXF (è incluso anche un potente convertitore di disegni per leggere ogni versione di DWG AutoCAD);

- Completa Libreria di Simboli per tutte le tipologie di impianto ed Archivio Materiali con funzioni per la ricerca, modifica o creazione facilitata;

- Generazione automatica dei Libretti d'Uso e Manutenzione per l'Impianto Termico, per l'Impianto Idrosanitario, per l'Impianto a Combustibile Solido e per l'Impianto Elettrico;

- Compilazione della Dichiarazione CE per i Cancelli Automatizzati con la relativa targhetta di identificazione;

- Controlli di Congruenza per facilitare la validazione di tutta la modulistica con la possibilità di esportare la documentazione su PDF ed altri formati;

- Esportazione e inoltro telematico della Dichiarazione di Conformità tramite il sistema Telemaco (solo per i Comuni che hanno adottato il sistema Telemaco delle Camere di Commercio);

- Autoapprendimento e supporto facilitato, grazie al videocorso multimediale, agli aggiornamenti automatici via Internet (software e normativa) e alla possibilità della teleassistenza;

- Funzioni per la ricerca e selezione delle Norme Tecniche vigenti per semplificare la compilazione della Dichiarazione di Conformità e relativi Allegati;

- Installazione su un numero illimitato di pc, con funzioni semplificate per il salvataggio e trasferimento di tutti i dati da un PC all'altro della Ditta;

- Possibilità di integrare mr.dico con qualunque sistema gestionale o di preventivazione mediante l'importazione facilitata dell'Anagrafica Clienti e Materiali, della Lista Materiali impiegati in Commessa o eventuali Listini.

  • Nuovi Libretti di Impianto regionali e nazionale per la Climatizzazione, completamente editabili e modulari

Comando che consente di compilare il nuovo Libretto di Impianto di Climatizzazione nazionale, Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna, conforme al DPR 74/2013.

  • Compilazione dei Rapporti di Controllo di Efficienza Energetica

Comando che consente la compilazione del Rapporto di Controllo Tecnico per Gruppi Termici e Gruppi Frigo per il primo avviamento e le manutenzioni successive, secondo quanto stabilito dal DM 10/02/2014 di cui agli Allegati da II a V (Tipo 1, 2, 3 e 4).
Sono inclusi i formati per Italia, Lombardia e Piemonte.

Avviso scadenze controlli periodici impianti
Avviso scadenze controlli periodici impianti

Utilità che avverte l'utente in caso di prossimità nelle scadenze dei controlli periodici. La verifica viene effettuata basandosi sulla data consigliata per il successivo controllo precedentemente definita nei moduli di efficienza energetica.

  • Redazione guidata del modello RTV UNI 10738/2012

Comando che consente la compilazione del Rapporto Tecnico di Verifica per impianti a gas, per uso domestico e in esercizio con portata fino a 35 kW.

  • Redazione guidata della Dichiarazione di Rispondenza

Comando che consente la compilazione della Dichiarazione di Rispondenza per qualsiasi tipo di impianto, insieme alle Relazioni di Verifica.
La Dichiarazione di Rispondenza può sostituire la Dichiarazione di Conformità quando essa manca sugli impianti datati (tra il 1990 ed il 2008).

  • Redazione guidata del modello RTC secondo la Linea Guida CIG n.11

Comando che consente la compilazione del Rapporto Tecnico di Compatibilità alla messa in esercizio per gli impianti a gas, secondo la Delibera 14/2014.

  • Dimensionamento delle tubazioni gas UNI 7129/15

Strumento che consente di dimensionare o verificare qualsiasi circuito a gas (metano o GPL) secondo la Norma UNI 7129/15, con la possibilità infine di esportarlo per la generazione automatica sullo schema della Dichiarazione.

  • Valutazione del Rischio di Fulminazione CEI EN 62305-2 2013

Strumento che consente il calcolo e la valutazione del Rischio di Fulminazione delle strutture con impianti elettrici secondo la Norma EN 62305-2 2013 (CEI 81-10/2 2013).
Il calcolo offre la possibilità di valutare il rischio di fulminazione prima di effettuare un nuovo lavoro, ma anche in caso di verifica di impianti esistenti, così da poter adeguare i sistemi di protezione.

  • Wizard per il calcolo e la produzione dell'etichetta d'impianto, lo strumento produce anche il report completo di calcolo.

Il wizard consente la compilazione dell'etichetta di Efficienza Energetica per impianti di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria.
E' obbligatorio fornire l'etichetta d'impianto e in allegato il calcolo di rendimento per impianti nuovi e per ogni variazione degli apparecchi per riscaldamento o produzione di acqua calda sanitaria.

  • Registro di Apparecchiatura F-Gas

Comando che consente di compilare i Registri di Apparecchiatura per Impianti di Refrigerazione e/o Condizionamento.
La compilazione è richiesta ogni volta che viene immesso o prelevato del gas da un impianto di condizionamento, specificando le caratteristiche dell'impianto ed il tipo di intervento effettuato.

  • Moduli di Verifica A/12 B/12

Il comando consente la compilazione dei moduli per l'Attestazione ed Esito delle prove di tenuta dell'impianto gas secondo la Linea Guida CIG N.12.
I moduli A/12 e B/12 vengono presentati con la richiesta di ri-apertura del contatore gas in caso di impianti non più allacciati alla rete (a discrezione dell'ente erogatore).

  • Redazione guidata degli Allegati G e F per il primo avviamento della caldaia a gas

Comando che consente la compilazione del Rapporto di Controllo Tecnico per impianto termico di potenza inferiore o superiore ai 35 kW (Allegati G e F) per il primo avviamento del generatore di calore a gas.

  • Verifica di tenuta impianto GAS (UNI 11137)
Verifica tenuta impianto UNI 11137

Comando che consente la compilazione del rapporto di prova secondo la norma UNI 11137:2012 a seguito della verifica di tenuta dell'impianto gas.
Secondo la norma UNI 11137:2012 punto 5, la prova va effettuata in caso di:
a) persistente odore di gas;
b) sostituzione di apparecchi;
c) sostituzione tipo di gas distribuito;
d) riutilizzo di impianti interni inattivi da oltre 12 mesi;
e) almeno ogni 10 anni (sugli impianti per i quali non è prevista la manutenzione periodica).